Home | A Metaponto l’incontro dei sacerdoti del Csi

A Metaponto l’incontro dei sacerdoti del Csi

METAPONTO (MT) – Il mondo dello sport come occasione privilegiata per incontrare i giovani e testimoniare il Vangelo. Il 20 ed il 21 ottobre presso il Magna Grecia Village di Metaponto erano in 60 i partecipanti al Convegno nazionale dei consulenti ecclesiastici, trovatisi per discutere le strategie migliori per «adempiere il ministero nel mondo sportivo». Il titolo dell’incontro, «Con dignità e sapienza», riprendeva infatti le parole che ogni sacerdote pronuncia al momento del suo ingresso in parrocchia e sintetizzano il servizio alla comunità che il Vescovo in quel momento gli affida. “Ho visto confratelli tornare a casa colmi di gioia ed entusiasmo. Ed è una cosa bellissima – così ha commentato Monsignor Claudio Paganini, consulente ecclesiastico nazionale del Csi, al termine dei lavori – . Il futuro sarà un ritrovarsi per approfondire ed offrire sogni di vita positivi. Aprire cuore e mente alla gioia affinché i giovani, grazie allo sport, riscoprano la speranza e la gioia della fede”. Recentemente la Chiesa italiana ha presentato il volume “La sfida educativa”, testo preparatorio agli orientamenti del prossimo decennio. E per la prima volta è stato dedicato un intero capitolo allo sport ed alla sua valenza educativa. Ecco allora che, con tali orizzonti, il convegno del Csi non poteva non offrire le prime riflessioni in questa direzione. Martedì c’è stato l’intervento di Monsignor Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina e assistente ecclesiastico dell’Azione cattolica, in sintesi ha voluto riaffermare che educazione, giovani e sport camminanoinsieme. Ed investire sullo sport aiuta nel trovare linguaggi comuni da cui partire. La giornata di mercoledì si é aperta con il presidente nazionale del Csi, Massimo Achini, che ha presentato con don Claudio La campagna « sport e diocesi», cui ha fatto seguito una tavola rotonda moderata da monsignor Claudio Paganini, dedicata a «La Chiave dei tesori celesti (S. Curato d’Ars)». Sono intervenuti don Mario Lusek, direttore dell’Ufficio pastorale dello sport e tempo libero della Cei, che ha invitato direttamente il CSI, forte della sua esperienza e traduzione educativa sportiva, a farsi capofila delle altre associazioni, di accompagnarle e guidarle. «La pastorale giovanile diocesana» infine il tema trattato da don Nicolò Anselmi, responsabile del Servizio nazionale pastorale giovanile della Cei, che ha insistito sulla volontà di rendere i dirigenti del CSI una presenza stabile nelle consulte diocesana di PG. “Lo sport – ha detto – è un continuo richiamo all’educare tutta la vita dei giovani, con obiettivi e passioni”.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes