A Roma la prima edizione della Clericus Bike Cup

ROMA – È padre Clemens Gutberlet, 42 anni, il vincitore della Clericus Bike Cup, la gara riservata a sacerdoti e seminaristi di tutto il mondo che si è svolta domenica 31 maggio a Roma e ha preceduto la tappa conclusiva del Giro d’Italia. Il sacerdote tedesco, appartenente all’ordine dei Legionari di Cristo, ha dominato il prologo della cronometro decisiva per la maglia rosa. Sullo stesso circuito di 15 km su cui si sono dati battaglia i big del Giro, sono saliti in sella una decina di maglie “porpora”, che partendo in gruppo, hanno percorso le strade della Città Eterna, attraversando Trinità dei Monti, scendendo verso San Pietro, e passando in Via della Conciliazione, là dove è la sede nazionale del Centro Sportivo Italiano, l’ente promotore, in accordo con il “Giro d’Italia” di questa manifestazione. Al di là del risultato tecnico il presidente nazionale del CSI, Massimo Achini, si è detto soddisfatto di questa nuova iniziativa: “Il CSI è veramente orgoglioso di riattivare la sua presenza all’interno del Giro d’Italia per portarvi una testimonianza dei valori dello sport di promozione umana. Dopo aver proposto alcune iniziative collaterali in diverse tappe di questo Giro del Centenario, questa prima edizione della Clericus Bike Cup, che amplia la felice esperienza calcistica e cestistica della Clericus Cup, vuole manifestare in modo festoso la rinnovata attenzione che la Chiesa porta al mondo dello sport”.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Sette istruttori BLSD per il CSI

È salito a sette il numero di istruttori BLSD del Team Formazione Sanitaria del CSI …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *