Una Bertolt Brecht determinata è Campione 2014

Dinanzi ad un pubblico di oltre 150 spettatori nella cornice veramente emozionante dello stadio comunale “Bruno Benelli” di Ravenna, si è disputata ieri una domenica speciale per il calcio CSI. Alle 17,30 è iniziata la finale della Coppa “Walter Godoli”, dove il Bar Mosaico ha avuto ragione dei Melardot in una partita agonistica e piacevole. Alle 20,30, invece, la finalissima del campionato provinciale CSI di calcio a 11; in campo il Punto Pelle di Savio e la Pol. Bertolt Brecht di Russi, neofita di questo campionato. Ma nonostante fosse appena arrivata quest’anno, la compagine dei ragazzi di Russi ha dimostrato fin da subito grande determinazione nell’avere chiaro l’obiettivo di giungere in finale e, una volta approdata all’ultimo atto, di volere a tutti i costi agguantare il titolo.

Ecco allora che dopo pochi minuti in una azione coinvolgente passa in testa. Il Savio non ci sta e inizia un arrembaggio che, nemmeno a metà del primo tempo, porta al momento della svolta: atterraggio in area, espulsione del capitano di Russi per doppia ammonizione e conseguente calcio di rigore del pareggio. Ma il Savio sbaglia; il tiro forte non abbastanza angolato e il portiere avversario in tuffo plastico, lo blocca sotto gli applausi del pubblico. Il contraccolpo è forte per i neri del Savio, e fiacca la loro aggressività anche un facile colpo di testa nel secondo tempo bloccato sulla linea dall’immancabile portiere del Russi. Seppure in 10 contro 11, il Savio non riesce a mordere e ad essere incisivo come merita, e gli attaccanti si lasciano troppo spesso imbrigliare nelle sapienti maglie della difesa russiana.

Nascono duelli potenti ma sempre nei limiti della correttezza, ma a dispetto della superiorità numerica il Punto Pelle non riesce più ad avvicinarsi all’ottimo portiere avversario con la giusta determinazione. Si giunge così, con un finale a tratti nervoso, al finale, dove, in pieno recupero, il Savio riesce finalmente ad accorciare le distanze. Ma è troppo tardi e dopo pochi istanti l’arbitro fischia il termine. Le due ottime squadre, restano a centro campo dove il Presidente del CSI di Ravenna Marco Guizzardi ha effettuato le premiazioni. Amarezza ma non rassegnazione nel Punto Pelle Savio per la seconda finale sfumata, grande felicità e soddisfazione per la matricola Bertolt Brecht che con grande solidità ha condotto in porto una annata strepitosa ed è entrata nell’olimpo dei vincitori.

Risultato finale: Bertolt Brecht Russi – Punto Pelle Savio 2-1

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Maratona di Ravenna: compaesano, divertiti!

Come volevasi dimostrare sono arrivati i “Cavalieri dello Zodiaco” a difendere i diritti dei più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *