Home | Attività Sportiva | Altri sport | E l’Appennino modenese si tinge di bianco

E l’Appennino modenese si tinge di bianco

Modena non è solo terra di grandi salumi, formaggi e lambrusco, ma vuole e sa dimostrare di essere anche luogo di grandi eventi sportivi; soprattutto se si parla dello “sport bianco”, lo sci, che tradizionalmente tutti tendiamo a collocare sulle alpi dolomitiche. In realtà il comprensorio di Fanano, Montecreto, Riolunato e Sestola, oltre che avere grandi piste ad altitudini importanti (sulle quali si formò uno dei più grandi sciatori italiani come Alberto Tomba), è dotato di strutture organizzative e ricettive degne delle più organizzate, importanti e prestigiose località alpine. E così il CSI, dopo località come Pinzolo, Alleghe o San Martino di Castrozza (solo per citarne alcune) quest’anno ha scelto, in controtendenza, proprio il comprensorio modenese per svolgere al 9 all’11 marzo il 14° Gran Premio Nazionale di Sci. Il CSI Emilia-Romagna e il Comitato Provinciale di Modena, hanno arricchito questa occasion e creando un evento ricchissimo e articolato chiamato “Sportbianco 2012“, che prevede, in una settimana tutta una intensa serie di eventi. Iniziamo da questa sera, Sabato 3 Marzo, con la “Ciaspolada Notturna”, per proseguire con Mercoledì 7 marzo, quando prenderà il via la storica manifestazione “Il Signore s(c)ia con voi“, cioè il 13° Campionato Italiano dei Sacerdoti Sciatori. Giovedì 8 marzo aprirà il Villaggio dello Sport Bianco e si svolgerà un interessante convegno su “Sport e Turismo in Appennino“, mentre Venerdì 9 marzo prenderà finalmente il via il 14° Gran Premio Nazione di Sci del CSI; la serata si chiuderà con un concerto della SentimoBand. Sabato 10 marzo, al termine della seconda giornata di gare del 14° GPN di Sci, si svolgerà la tradizionale Festa delle Regioni Infine Domenica 11 marzo, giornata conclusiva del Gran Premio Nazionale, si svolgerà anche la tradizionale corsa su neve “Ciaspole in Appennino“, aperta a tutti (siete tutti invitati!) e il Contest Snow Board.

Insomma, un grande evento che prevede la partecipazione di oltre 5mila persone che si riverseranno nel comprensorio sciistico d el Cimone (Fanano, Montecreto, Riolunato e Sestola), dove il Centro Sportivo Italiano darà sfoggio della sua consolidata capacità organizzativa ed associativa organizzando una settimana di festa sulla neve. In questi giorni nel comprensorio del Cimone ci sono 120 cm di neve e i 21 impianti aperti (50 km di piste di discesa e 5 km di fondo) sono in ottime condizioni. E’ previsto sul Cimone il passaggio di una piccola perturbazione tra lunedì 5 e martedì 6 marzo, che porterà le temperature sotto zero e altri 20 cm di neve fresca, dopodichè con l’apertura delle gare di mercoledì 7 marzo tornerà stabile il sole fino alla settimana successiva con temperature lievemente più miti, creando così le condizioni ideali per sciare e per vivere un evento indimenticabile. Per appassionati e curiosi, tutto l’evento si trova sul sito modenese “csiturismo” al link qui sotto, dove è anche possibile visionare il programma della ciaspolada in Appennino di domenica 11 marzo, aperta a tutti. Per informazioni e iscrizioni: INFOPOINT Luca Richetti 059/395357 (dalle 15 alle 19) – ciaspole@csimodena.it Elisa Ragazzi sportbianco@csimodena.it Raffaele Della Casa 059/395357 (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19)

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes