Ecco il Wushu (Taiji – Qi Gong)

Wushu in cinese significa "arte marziale", conosciuto in occidente con il termine improprio di Kung-Fu (Gong Fu) ha dato origine nel corso dei secoli alla quasi totalità dell'arte marziale. Dal monastero di Shaolin attraverso 1500 anni di storia, è giunto a noi inalterato nei suoi contenuti ma potenziato dall'esperienza e dalle moderne metodologie d'allenamento. Per le sue caratteristiche di coordinazione motoria e controllo interiore è disciplina di studio sin dalle elementari alcune tecniche come il Taiji sono usate negli ospedali come efficace metodo di riabilitazione e prevenzione per diverse patologie. Praticabile a tutte le età il Wushu incontra sempre più larghi consensi. Il Wushu comprende stili a mani nude e con armi tradizionali, richiedendo al praticante una notevole prestazione atletica ed impegno nell'allenamento. Affacciatosi in occidente da circa 25 anni è oggi ampiamente conosciuto e diffuso in tutti i continenti. Il Wushu è disciplinato da un'unica federazione Mondiale, da 5 Federazioni continentali e da più di 80 federazioni nazionali, vengono organizzati ogni due anni campionati mondiali con grande adesione di nazioni e media al seguito. Per queste caratteristiche durante la 109a riunione del 20 giugno 1999 avvenuta a Seoul Korea, il CIO ha ufficialmente riconosciuto la IwuF (International Wushu Federation) inserendola tra le federazioni olimpiche.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Sette istruttori BLSD per il CSI

È salito a sette il numero di istruttori BLSD del Team Formazione Sanitaria del CSI …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *