Home | Finali U14 di Lignano: è di scena il Dodgeball

Finali U14 di Lignano: è di scena il Dodgeball

LIGNANO SABBIADORO – Partenza tutta entusiasmo e voglia di fare bene per i quasi 700 atleti arrivati nel villaggio olimpico Getur di Lignano Sabbiadoro per le Finali dei campionati nazionali under 14, di scena fino a domenica 30 maggio. Tredici le regioni ai nastri di partenza, con 32 comitati rappresentati e 65 società. Il saluto iniziale del presidente Achini, poi il via Settantotto le squadre di calcio a 5, calcio a 7, calcio a 11, pallacanestro, minibasket (under 12 e under 10), superminivolley (under 12) e minivolley (under 10) che si sono affrontate da venerdì mattina in sfide combattute ed energiche sotto un timido sole primaverile alternati a momenti con temperature estive. Ad accogliere i giovani finalisti é stato il saluto di Massimo Achini, il presidente nazionale del Csi, che si è congratulato con i ragazzi incoraggiandoli a proseguire un’esperienza affascinante, arricchita dalla gratitudine verso i propri educatori, allenatori e genitori. Le formazioni under 12 e under 10 hanno alternato le prove in campo con l'attività complementare “PoliSPORT” nell' “Oasi verde” e in spiaggia, che prevede staffetta di triathlon (nuoto, corsa e bici), lancio del vortex e salto in lungo. Prove complementari e obbligatorie, quelle polisportive, valide anche per la classifica finale. In serata previsto nella sala blu del palazzetto Getur l'incontro “Il futuro dell'attività under 12”, aperto a genitori, dirigenti e allenatori nel corso del quale interverrà il formatore del Csi Gilberto Pilati. Sabato i 603 partecipanti under 14 si metteranno alla prova, pioggia permettendo, con il beach dodgeball, una sorta di palla avvelenata, giocata in un campo 8×14 con 3 palloni. Il Comitato CSI di Ravenna è presente in grande stile, poichè la nostra Commissione tecnica Dodgeball è stata chiamata a far parte dello staff organizzativo nazionale di questo evento. In conformità al progetto Ragazzi in sport, dedicato ai giovanissimi del Csi, prove polisportive svilupperanno nei preadolescenti diverse abilità motorie, che completeranno le qualità tecniche già acquisite nella pratica delle loro attività sportive, armonizzando il loro sviluppo fisico. La classifica finale sarà ricavata dalla somma dei punti ottenuti da ogni squadra nella propria disciplina con, in una percentuale minore, quelli conquistati negli sport complementari.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes