Home | Finalmente detraibili le spese sportive

Finalmente detraibili le spese sportive

ROMA – Per tutto il 2007 è possibile detrarre dall’Irpef il 19% delle spese sportive dei propri figli tra 5 e 18 anni. Iscrizione annuale e abbonamento ad associazioni e impianti sportivi, destinati alla pratica dilettantistica, possono essere detratti fino a un massimo di 210 euro nella dichiarazione dei redditi del 2008. Lo scopo è quello di favorire la pratica sportiva tra i giovani, combattendo al tempo stesso obesità e pigrizia delle nuove generazioni. Nel decreto ministeriale firmato dalla Melandri e da Padoa Schioppa alcuni giorni fa, che rende operative le disposizioni della legge Finanziaria per il 2007, si specifica che la detrazione si applica per l’iscrizione ad associazioni sportive, palestre, piscine e altre strutture e impianti destinati alla pratica sportiva dilettantistica. Per ottenere la detrazione però, bisogna rispettare alcune regole. La spesa deve essere certificata con un bollettino postale o bancario, o con una ricevuta, una fattura, o una quietanza di pagamento rilasciata dall’associazione sportiva, completi di causale del pagamento, attività sportiva esercitata, importo pagato, e dati anagrafici del figlio che fa attività sportiva e del genitore che effettua il pagamento. E' possibile leggere una chiara spiegazione delle modalità applicative, scaricando il file allegato qui sotto.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes