Home | CSI in Italia | Formazione vincente. Già 200 quadri formati negli Stage regionali.
Formazione vincente. Già 200 quadri formati negli Stage regionali.

Formazione vincente. Già 200 quadri formati negli Stage regionali.

E’ una formazione vincente quella che il Csi schiera settimanalmente in campo in questa nuova stagione. La formazione dirigenziale rimane una sfida di tutto lo sport italiano ed il Csi in questi giorni sta rilanciando il programma triennale che mira all’aggiornamento permanente di mille dirigenti in tutta la penisola. Con la fine del mese di settembre, il tour nazionale del Csi, curato dal Team della Formazione nazionale, ha raggiunto già duecento dirigenti. L’ultimo appuntamento, dopo Liguria, Sicilia e Piemonte è stato il 27-28 settembre in Campania.

A Paestum c’erano arbitri, giudici e dirigenti del Csi della Campania, tra cui molti giovani, nella due giorni formativa. Per i fischietti arbitri è stata l’occasione per aggiornarsi, partecipare alle prove atletiche e affrontare i quiz tecnici. Nello Stage dedicato ai dirigenti si sono alternati come relatori Don Alessio Albertini, Roberto Mauri, Rossella Graziano coadiuvati da Luigi Di Caprio  mentre il preparatore Andrea Capodicasa, con Cristiano Nicosia e Riccardo Armellino  insieme al direttore tecnico Enrico Pellino hanno curato la parte riguardante gli Arbitri e Giudici. Importante la presenza dei dirigenti locali, regionali e Nazionali Mimmo Credendino Pasquale Scarlino e Salvatore Maturo che hanno offerto una testimonianza sulla storia e sulla mission dell’associazione.

Il consulente ecclesiastico nazionale Don Alessio Albertini, nel suo intervento a Paestum, ha attualizzato il Vangelo nelle scelte concrete in ambito sportivo, soffermandosi, anche alla luce dell’ esortazione apostolica di Papa Francesco Evangelii Gaudium e del discorso del pontefice il 7 giugno al Csi sui due temi in particolare: l’uomo al centro e la solidarietà.

“Mi piace collegare – ha ribadito il sacerdote milanese – in questi incontri formativi la dottrina sociale della Chiesa allo sport, dando ai nostri dirigenti unità di misura che possano mettere in pratica nel comitato o nella società sportiva. Così ecco la dignità della persona, l’apertura agli ultimi, il gioco di  squadra, le relazioni, il bisogno dell’altro sono alcune delle risposte che ho sottolineato in questo incontro assai partecipato.”

“Abbiamo voluto allargare in questa seconda esperienza regionale – afferma il presidente del Csi Campania, Pasquale Scarlino, alle società oltre che ai quadri dirigenziali, abbinando anche lo Stage degli arbitri, riscontrando una maggiore presenza. È stato un momento di formazione qualificata, necessario sia per i quadri, sia per operatori tecnici”.

“Più che lusinghiero il risultato raggiunto in Campania – aggiunge il consigliere nazionale Salvatore Maturo – abbiamo riscontrato che le metodologie adottante nello Stage funzionano.  Importante la presenza dei dirigenti locali; significativo in  materia fiscale è stato l’ intervento del  fiscalista Enzo Marra del Coni Campania. Ci si è lasciati con l’intento comune di impegnarsi maggiormente per crescere numericamente, culturalmente e associativamente e coprire le zone del territorio ancora senza Csi.”

Applaude anche il presidente del Csi Caserta, Luigi Di Caprio.Lo stage: una idea vincente che sostiene l’inizio delle attività annuali. Grazie al team nazionale e all’idea del percorso triennale i comitati hanno la possibilità di far vivere un corso “nazionale” realizzato in ogni regione ai propri dirigenti.  È dunque una grande opportunità per condividere un percorso formativo e la possibilità di ricaricarsi ed affrontare nel modo migliore gli impegni annuali. Al Csi , attraverso la formazione nazionale, va anche riconosciuto il merito incontrare tanti dirigenti andando nei territori regionali. E non è cosa da poco.”

Il tema dell’anno resta: “Comunicare: dirigere i messaggi, dentro e fuori l’Associazione”.  Ora in ottobre la due giorni formativa raggiunge Matera in questo weekend del 4/5 ottobre (Basilicata/Calabria), quindi Lido di Camaiore (Toscana) l’11/12 ottobre e infine Rimini nel week del 18/19 ottobre per i dirigenti dell’ Emilia Romagna.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes