Home | Ginnastica Csi: in Versilia 700 atlete in pedana

Ginnastica Csi: in Versilia 700 atlete in pedana

FORTE DEI MARMI (LU) – La Versilia è pronta ad ospitare i mille partecipati al Gran Premio nazionale di ginnastica, alla sua settima edizione nell'artistica, ed alla quarta nella ritmica. Il Palazzetto dello Sport di Forte dei Marmi vedrà dal 31 maggio al 2 giugno esibirsi in pedana più di 600 ginnaste e 34 ginnasti in corsa per il titolo nazionale dell’associazione arancioblu. Saranno 24 le società finaliste nell’artistica e 18 nella ritmica per un totale di 9 regioni rappresentate e 18 comitati. Foltissima la delegazione emiliano romagnola, con più di 200 atlete, con un centinaio di body reggiani, un’ottantina bolognesi, una trentina ravennati e qualche unità imolese. Molte ambiziose si presentano anche le pattuglie provenienti da Lazio (centosettanta atlete, di cui 140 romane e trenta pontine) e Campania (una settantina in tutto con predominanza napoletana e una decina a testa fra Cava ed Aversa). Non mancano Sicilia e Sardegna con cinquanta atleti isolani (Trapani e Medio Campidano), come le ginnaste di casa della Toscana, a metà fra pisane e livornesi. Chiudono il quadro regionale, Liguria (39) Lombardia (35), e Piemonte (13). Tre i programmi previsti per le ragazze dell'artistica (a rotazione corpo libero-trave e volteggio), due per i ragazzi (corpo libero e volteggio. Sei gli attrezzi della ritmica suddivisi a due a due nelle cinque categorie in pedana. Gli esercizi dell'artistica si svolgeranno simultaneamente a quelli della ritmica da domenica mattina fino al martedì alle 12. Il programma dell’artistica vedrà come prime finaliste il 31 maggio le categorie Lupetti, quindi juniores, seniores e Ragazze suddivise tra categoria Medium (programmi semplificati per loro), e categoria Large, formata da atleti/e agonisti con un livello di preparazione superiore. Martedì 2 giugno in pedana le squadre con il programma di Ginnastica Insieme Il programma della ritmica, tutto al femminile, prevede due attrezzi per ciascuna categoria in gara: corpo libero e palla per le tigrotte, fune e palla per le allieve, fune e cerchio per le ragazze, nastro e cerchio per le juniores e clavette e nastro per le seniores. Domenica sera la S. Messa celebrata dal consulente ecclesiastico, Mons. Claudio Paganini. La comitiva ravennate, alloggiata a Lido di Camaiore, parte con l'intenzione di riconfermare le medaglie dello scorso anno (nella foto) sia nell'artistica che nella ritmica e di concedere molto poco alle proprie avversarie. In bocca al lupo!

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes