Grandi finali allo “Special Volley 2012”

Si sono svolte nel week end 26-27 maggio, nelle palestre Montanari e Callegari di Ravenna, le finali di quasi tutti i Campionati provinciali di pallavolo, racchiusi in un unico grande evento, lo “Special Volley”, che da tre anni a questa parte conclude in grande stile le intense stagioni pallavolistiche del CSI ravennate. Erano 7 le categorie in gara, per 14 finali e 28 squadre che si sono turnate per due giorni nelle palestre in presenza di un foltissimo pubblico. Di particolare rilievo sono state le due serate di sabato e domenica, dedicate alle finalissime delle Allieve U/16 Femminile e dell’Open Maschile, onorate da due interminabili gare al cardiopalma , giocate punto per punto e terminate al tie break con vittorie conseguite per un soffio ed un pubblico numerosissimo e appassionato. Non sono mancati anche i risultati un po’ a sorpresa proprio nella categoria Open, dove nel femminile il Porto Fuori, ha affrontato il Campionato con una squadra estremamente giovane e incamerando alcune sconfitte, ma che con l’innesto in emergenza di due giocatrici d’esperienza coma la Pasini e la Briccolani e alcuni aggiustamenti nella formazione, si è trasformata e ha rivoltato le sorti del Campionato, battendo in finale il favorito Redentore B.

L’altra sorpresa è stata nel maschile, dove un “incidente di percorso” a causa del tesseramento fuori tempo di Panchenko, ha inceppato la corsa del Crald Ausl (poi giunto terzo, vincendo la sua finale col Voltana), e lasciando la strada aperta per le altre due pretendenti, il 2 On Tour e la Placci Bubano-Mordano, che nella finalissima di ieri sera hanno offerto al pubblico, uno straordinario spettacolo di pallavolo. Questi i risultati: Primi Passi U/12 1) Pol. Porto Fuori 2) Cral Mattei A 3) PGS Maccabeus Voltana 4) Oratorio Murialdo Giovanissime U/13 1) Stuoie Baracca Lugo 2) Pallavolo Alfonsine 3) Olimpia Alfa Garavini 4) JSC Torrione Ragazze U/14 1) Cral Mattei A 2) JSC Torrione 3) Cral E. Mattei B 4) Pallavolo Cervia Allieve U/16 1) Cral Mattei 2) Pol. Porto Fuori 3) Pallavolo Cervia 4) Pallavolo Alfonsine Migliore Giocatrice: Vicini Virginia (Porto Fuori) Juniores U/18 1) Pallavolo Alfonsine 2) Massa Volley 3) Pallavolo Cervia 4) Portuali Migliore Giocatrice: Tamburini Federica (Pall. Alfonsine) Open F 1) Pol. Porto Fuori 2) SS Redentore B 3) Atlas S. Stefano 4) SS Redentore A Migliore Giocatrice: Segala Martina (Pol. Porto Fuori) Open M 1) 2 On Tour 2) Placci Bubano-Mordano 3) Crald Ausl 4) PGS Maccabeus Voltana Migliore Giocatore: Zauli Giorgio (2 On Tour) Grande soddisfazione nella Commissione Tecnica Pallavolo, visto il risultato di pubblico e l’apprezzamento delle società per questo evento che costa grande fatica organizzativa ma che gratifica molto le atlete e gli atleti.

Non sono mancate alcune e consuete piccole tensioni sugli arbitraggi: “Si tratta – commenta il responsabile della CTP, Marco Guizzardi – del frutto della fatica e delle delusione di chi perde, e in quest’ottica sono comprensibili, ma non sono assolutamente giustificate perché le vittorie sono state quasi tutte ‘rotonde’ e mai condizionate da errori arbitrali anche perché i nostri direttori di gara, anche i più giovani, sono più che idonei e collaudati e hanno condotto in modo esemplare sia le oltre 600 gare di quest’anno, sia queste finali, e sono prontissimi per la Due Giorni Mare dell’8-10 giugno. Le uniche due finali terminate al tie break erano dirette da coppie più che esperte e di elevato spessore tecnico. Gli arbitri ravennati escono da una delle scuole più forti d’Italia, dal punto di vista qualitativo; basta viaggiare per il Paese per rendersene conto. Le lamentele per gli arbitri ci sono a tutti i livelli e sono ormai un ritornello ampiamente noto, spiegabile con la comprensibile delusione della sconfitta. Si può sempre migliorare, certo, ma visti i risultati quotidiani, a Ravenna fatichiamo ad accettare ‘lezioni’ di arbitraggio”. Un’ultima annotazione va a due nostre squadre impegnate nelle finali regionali: il Cral Mattei, nelle Allieve, ieri pomeriggio ha pagato la faticaccia di sabato sera, affrontando la Truzzi di Bondeno e venendo eliminata per un soffio; tocca ora alle Juniores dell’Alfonsine che domenica prossima sono in finale regionale a Carpi. La squadra è alquanto solida e dai meccanismi collaudati: ieri ha vinto facilmente su una fortissima Massa Volley e domenica andrà nel modenese ad incontrare le “grandi” della regione, non senza qualche chance di vittoria”.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Corso di aggiornamento sul Tchoukball per le scuole

Con il supporto del provveditorato agli studi della provincia di Ravenna siamo riusciti a realizzare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *