Home | Guizzardi eletto Consigliere del CONI

Guizzardi eletto Consigliere del CONI

Il Presidente del CSI di Ravenna, Marco Guizzardi è stato eletto ieri sera, martedì 15 febbraio, Consigliere Provinciale del CONI di Ravenna, nell'ambito della tornata elettorale che sta ricomponendo gli incarichi del massimo istituto sportivo nazionale. Per la prima volta, erano chiamati ad entrare nei Consigli direttivi dei vari livelli, i rappresentanti degli Enti di Promozione Sportiva. A Ravenna, i nove candidati si disputavano i 5 posti disponibili. Sono risultati così eletti: – Guizzardi (CSI) 8 voti – Gardella (ENDAS) 8 voti – Coletti (LIBERTAS) 7 voti – Corbelli (AICS) 7 voti – Maggioli (UISP) 6 voti Di questi cinque nuovi consiglieri uno verrà nominato dal nuovo Presidente CONI ad entrare nella Giunta Esecutiva, per cui, al suo posto, entrerà il primo dei non eletti. Guizzardi ha già fatto sapere di non essere disponibile ad entrare in Giunta, in quanto la sua massima presenza è richiesta al CSI, in questa importante fase di sviluppo. I cinque nuovi consiglieri, assieme a quelli eletti in rappresentanza di Federazioni, atleti, tecnici, associazioni benemerite e discipline associate, si ritroveranno Lunedi 7 marzo p.v. nel Palazzo delle Federazioni di Via Pirano, per la elezione del nuovo Presidente CONI: candidato unico è l'uscente Umberto Suprani. Grande soddisfazione ieri sera all'uscita dalla elezione per l'elevato numero di consensi ottenuti dal nostri Presidente: "E' un successo di tutto il CSI – ha commentato – e della serietà professionale che il nostro Ente ha sempre saputo dimostrare. Ma anche del rapporto di amicizia e collaborazione, pur nel rispetto delle reciproche differenze, che abbiamo sempre mantenuto, e ultimamente rafforzato, con tutti gli altri Enti di Promozione Sportiva del territorio. Abbiamo avuto più voti di quelli che si pensava in partenza; è una grande soddisfazione e dobbiamo andarne fieri. Adesso cercheremo di rappresentare al meglio lo sport amatoriale e dilettantistico all'interno del CONI; le differenze con le Federazioni, più di considerazione che di sostanza, ormai non esistono più. Il CONI è la casa comune di tutto lo sport italiano. Dopo oltre 50 anni era tempo che avvenisse."

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes