Hacker a caccia del poker, calcio CSI decolla

La scorsa stagione assistemmo tutti alla “Hacker supremacy”: l’impatto del team alfonsinese sul campionato di calcio CSI fu a dir poco devastante, con i biancoazzurri che si presero la briga di primeggiare sia in campionato, sia in coppa che nella graduatoria della Coppa Disciplina: “Mettiamoci anche la conquista del trono in classifica cannonieri di Valicelli – precisa il responsabile della CT calcio, Gigi Amore – ed allora il quadro del loro strapotere è davvero completo. All’Hacker manca solo una perla da aggiungere alla loro collana di successi: la Supercoppa che verrà contesa sabato prossimo, a partire dalle ore 17 sul Campo bendazzi di alfonsine (ingresso libero) dalla Casa della Gioventù di Mezzano, un’altra bella realtà del nostro calcio, fatta anch’essa di tanti giovani molto promettenti”.

Poi verrà dato il via alle danze al 33° Campionato Provinciale, che debutterà con la prima giornata (sperando non ci scappi uno scioperino dei calciatori, già che ci siamo…) nel week-end successivo del 1 e 2 ottobre: “Dal punto di vista regolamentare e organizzativo ricalcheremo quanto fatto nella passata stagione, una formula che ha dimostrato a più riprese la sua validità. La grande novità sarà rappresentata dall’aggiunta di altre due formazioni alle 13 già presenti lo scorso anno: si tratta del Caffè Mosaico, un gradito ritorno a queste latitudini, e del Camerlona, squadra che l’anno scorso partecipava al campionato UISP”. A giocarsi il titolo, salvo prevedibilissime… sorprese, ci penseranno le grandi protagoniste dello scorso anno, l’Hacker su tutte, poi il Villanova, la Stella Azzurra, il Real Ravenna, l’Or.Sa. Olimpia. E il San Rocco di Gigi Amore, ça va sans dire: “La squadra è rimasta tale e quale alla passata stagione, è andato via Alessandro Ravaglia, la nostra punta di diamante ma in compenso sono stati operati 3-4 innesti di qualità, un po’ come l’Inter che ha ovviato alla partenza di Eto’o con i Zarate e i Forlan. Uncini come Gasperini? No, lui è da noi da tanti anni, conosce alla perfezione tutte le dinamiche del San Rocco. La sua panchina non traballa, poco ma sicuro”.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Maratona di Ravenna: compaesano, divertiti!

Come volevasi dimostrare sono arrivati i “Cavalieri dello Zodiaco” a difendere i diritti dei più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *