Home | Il basket del CSI piange Mirko Parenti

Il basket del CSI piange Mirko Parenti

BOLOGNA – Si è spento mercoledì mattina in maniera improvvisa Mirko Parenti, designatore degli arbitri di pallacanestro del CSI di Bologna. Mirko avrebbe compiuto 41 anni il 12 novembre e lascia la moglie Lisa. Entrato nel CSI oltre 15 anni fa come arbitro di pallacanestro, dal 2003 è entrato in Commissione svolgendo in maniera unica il ruolo di designatore e diventando una sorta di chioccia e giovane padre per tutti gli arbitri e commissari di campo. In un messaggio il presidente del CSI di Bologna Andrea De David e il consulente don Giovanni Sandri lo ricordano come “appassionato, competente e generoso operatore della vita associativa. Ha lavorato tanto, in silenzio, per il bene di tutti noi, anche facendo crescere intorno a sé tutta una generazione di arbitri e commissari di campo. Per molti, anche un compagno di avventure insostituibile e indimenticabile. Siamo vicini, con la preghiera e con il pensiero, alla moglie Lisa, alla famiglia, alla Commissione Tecnica Pallacanestro e a tutti i familiari ed amici”. La Presidenza del CSI di Ravenna si unisce al cordoglio degli amici bolognesi e della moglie Lisa per la prematura scomparsa del caro Mirko.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes