Home | Il Vaticano qualifica lo sport del CSI

Il Vaticano qualifica lo sport del CSI

ROMA – La Segreteria di Stato Vaticana ha conferito ad alcuni presidenti e dirigenti del CSI l’onorificenza del cavalierato, con bolla pontificia consegnata nella Cappella del Coro dentro la Basilica di San Pietro il 30 novembre da S.E. mons. Angelo Card. Comastri. Tale importante riconoscimento, ''nell’occasione del Centenario di Fondazione della FASCI, è posto a compimento dell’impegno associativo per la realizzazione di un progetto educativo e formativo, attraverso la pratica sportiva, che segue le sollecitazioni del magistero ecclesiale''. La cerimonia della consegna dei titoli di Commendatore e Cavaliere per ventisette dirigenti e presidenti del Centro Sportivo Italiano, presieduta dall’Arciprete della Basilica Papale di San Pietro, Card. Comastri, con l’assistenza di don Claudio Paganini, consulente ecclesiastico nazionale, e Padre Kevin Lixey, responsabile della sezione Chiesa e Sport del Vaticano, ha raggiunto momenti di intensa commozione, quando il neo eletto card. Comastri ha invitato a pregare e rafforzare la propria fede, affinché l’impegno educativo vissuto attraverso lo sport, si traduca in formazione vera delle coscienze, in educazione ai valori ed in esperienze di fede vissuta. ''La missione educativa parte all’interno delle vostre famiglie e si allarga e si dilata al di là della vostre famiglie. Sareste dei pessimi educatori se non viveste all’interno della famiglia la missione educativa'' ha spiegato nell’Omelia. Il cardinale ha quindi confidato un racconto di Madre Teresa di Calcutta. ''Debbo tutto a mio padre e mia madre. Guardando l’amore dei miei genitori io capii che Dio è amore, prima che alcun’altra persona me lo dicesse. Lo vidi e lo intravvidi nell’amore dei miei genitori. Io dico – ha quindi ribadito il cardinale – Non ci sarebbe stata Maria Teresa di Calcutta, se non ci fosse stato l’esempio di quel padre e di quella madre. Io vi auguro che anche i vostri figli possano dire questo di voi''. Qualche passaggio del porporato ha fatto riferimento anche alla recente attualità. ''La cronaca ci mostra che qualche giovane compie azioni criminose. La causa di ciò non è la cattiveria ma nel vuoto che hanno dentro. Viviamo in una società che ha drammaticamente necessità di ritrovare bravi educatori. Perché possano riempire il vuoto esistenziale dei giovani con proposta di valore, esperienza sportiva e fede''. Infine al termine della Liturgia: ''Portate ai vostri giovani sportivi la gioia del Signore risorto. Il Santo Padre vi incoraggia a credere che nel buio si può aggiungere una luce: la speranza''. La giornata in Vaticano si é poi conclusa con la visita alle tombe dei Papi. ELENCO DEI DIRIGENTI E DEI TITOLI DEGLI ORDINI CONFERITI Nome Cognome – Diocesi appartenenza – Ruolo associativo == Titolo di Cavaliere commendatore dell’Ordine di San Gregorio Magno == Edio Costantini – San Benedetto d/T – Presidente nazionale Franco Mazzalupi – Roma – Presidente Provinciale == Titolo di Cavaliere dell’Ordine di San Gregorio Magno == Giuseppe Vaccari – Reggio Emila – Presidente Regionale Emila Romagna == Titolo di Dama dell’Ordine di San Silvestro Papa == Serafina Grandolfo – Bari – Presidente Regionale Puglia == Titolo di Cavaliere dell’Ordine di San Silvestro Papa == Massimo Achini – Milano – Presidente Provinciale Paolo Bellei – Reggio Emilia – Membro della Presidenza Nazionale Sergio Contrini – Pavia – Presidente Provinciale Gianfranco Di Lorenzo – Latina – Presidente Regionale Lazio Maurizio Federico – Frosinone – Presidente Provinciale Vittorio Ferrero – Roma – Direttore SNES Danilo Furlan – Verona – Presidente Provinciale Santo Gagliano – Catania – Vicepresidente Nazionale Stefano Gamberini – Bologna – Presidente Provinciale Sandro Giampaoletti – Jesi – Dirigente Provinciale Giuseppe Goffrini – Brescia – Membro della Presidenza Nazionale Eugenio Imperatori – Novara – Presidente Regionale Piemonte Michele Marchetti – Teramo – Membro della Presidenza Nazionale Salvatore Maturo – Napoli – Membro della Presidenza Nazionale Angelo Petrella – CE/Sessa Aurunca – Membro del Collegio Nazionale Renato Picciolo – Brescia – Membro della Presidenza Nazionale Stefano Prampolini – Modena – Presidente Provinciale Salvo Russo – Caltagirone – Presidente Regionale Sicilia Giovanni Sala – Lecco – Consigliere Nazionale Mario Taccetta – Palermo – Presidente Provinciale Eugenio Taglietti – Brescia – Presidente Regionale Lombardia Renato Vailati – Crema – Pres. Coll. Naz. Revisore dei Conti Giancarlo Zanafredi – Mantova – Presidente Provinciale

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes