Home | Judo e Karate: trionfa Verona, bene Ravenna

Judo e Karate: trionfa Verona, bene Ravenna

LIGNANO SABBIADORO (UD) – Si é concluso a Lignano Sabbiadoro il 7° Gran Premio nazionale CSI di judo e karate, che nelle due arti marziali ha visto sfilare nella cerimonia inaugurale della finale ben 850 atleti, un record. Sui tatami un centinaio di kimono, di 30 società diverse si sono contese le prime medaglie, quelle delle due categorie giovanili del Giocajudo. Il predominio lombardo in fatto di partecipanti si è fatto sentire anche nel medagliere che ha distribuito 18 dei 24 ori ai piccoli judoka lombardi, 8 bresciani, 6 bergamaschi, 4 pavesi. Gli altri 6 babycampioni nazionali sono rispettivamente di Aprilia, Bologna, Ravenna, Feltre, Nuoro, Udine. In particolare il Team Romagna Judo di Ravenna, ha portato a casa 1 oro, 3 argenti e 1 bronzo. Nel karate erano cinque le specialità: athletik karate, percorso per i più piccoli, kata (singoli e a squadre), jiyu ippon kumite (combattimento semilibero), jiyu kumite (libero) e kumite open, per maggiorenni senza limite di peso. Sulle pedane si sono alternati i 547 karateka (328 maschi e 219 femmine) in gara nel singolo, suddivisi per peso, cintura, età e sesso. Dopo un pomeriggio spettacolare di gare e un Palagetur straboccante di atleti, il miglior medagliere è del comitato di Verona (47 ori, 29 argenti e 26 bronzi). In testa, tra gli scaligeri, i kimono della palestra Tzunami Fashion Body che, oltre a essere tra le 56 società presenti in Friuli, la più numerosa alle finali 2009, si aggiudica per 16 volte il gradino più alto del podio. Edizione memorabile anche per la Lombardia, top scorer di queste finali. La regione più rappresentata a Lignano Sabbiadoro, ben 327 karateka di tutte le età, fa incetta di medaglie con i comitati di Milano (27 ori, 22 argenti, 7 bronzi), Bergamo (27 ori, 16 argenti, 15 bronzi) e Mantova(25, 17, 9). Gli orobici portano a casa 58 medaglie totali, rispetto alle 56 della città della Madonnina e alle 51 delle mantovane. E sono proprio i virgiliani del Karate Mantova (486 punti) a conquistare la speciale classifica per società, davanti al tandem scaligero della Palestra Fashion Body (465) e dell’AKV (314 punti). Scendendo a sud, la capitale si aggiudica 6 medaglie d'oro, 10 d'argento e un bronzo. Bene anche le società dei comitati di Rovigo e Lecco, che ci aggiudicano il primo posto per ben 4 volte.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes