Home | Mondo dello sport: campo d’impegno cristiano

Mondo dello sport: campo d’impegno cristiano

ROMA – Nei giorni 11 e 12 novembre 2005 avrà luogo a Roma il primo seminario internazionale sullo sport organizzato dalla nuova sezione “Chiesa e Sport” del Pontificio Consiglio per i Laici, sul tema “Il mondo dello sport oggi: campo d’impegno cristiano”. Prenderanno parte ai lavori una cinquantina di persone provenienti da 18 paesi, esperti in diverse discipline collegate alla tematica trattata. Durante il Giubileo degli Sportivi, il Santo Padre Giovanni Paolo II aveva constatato che «le potenzialità del fenomeno sportivo lo rendono strumento significativo per lo sviluppo globale della persona e fattore quanto mai utile per la costruzione di una società più a misura d'uomo. Il senso di fratellanza, la magnanimità, l'onestà e il rispetto del corpo – virtù indubbiamente indispensabili ad ogni buon atleta – contribuiscono all'edificazione di una società civile dove all'antagonismo si sostituisca l'agonismo, dove allo scontro si preferisca l'incontro ed alla contrapposizione astiosa il confronto leale». Allo stesso tempo, il Papa ha voluto anche evidenziare che « non sono purtroppo pochi, e forse si vanno facendo più evidenti, i segni di un disagio che talvolta mette in discussione gli stessi valori etici fondanti la pratica sportiva.» (discorso di Giovanni Paolo II, Giubileo dello Sport, 28 ottobre 2000) Alla luce di questo, il seminario di studio si propone i seguenti obiettivi: 1. Intraprendere una diagnosi generale della situazione complessiva del mondo dello sport oggi, al fine di focalizzare questioni, problemi e sfide prioritarie che dovrà affrontare la nuova Sezione. 2. Riprendere il Magistero della Chiesa riguardante lo sport, strumento insostituibile per orientare i lavori del seminario e fonte per ulteriori studi e sviluppi. 3. Esaminare le diverse modalità di presenza dei cristiani nel mondo dello sport per definire gli ambiti che richiedono tale presenza e le risorse su cui poter contare attualmente. 4. Avviare una prima consultazione finalizzata a raccogliere idee, proposte e suggerimenti che possano aiutare il Dicastero nella definizione di un programma per la Sezione Chiesa e Sport. 5. Radunare un gruppo di esperti nelle varie discipline legate al mondo dello sport (docenti universitari, dirigenti di associazione sportive, rappresentanti delle conferenze episcopali nazionali, professionisti dello sport, ecc.) che possano esser coinvolti in una collaborazione continuativa con la Sezione Chiesa e Sport. Il programma del seminario si articola in tre momenti distinti. Il primo si prefigge di presentare una visione globale della realtà del mondo dello sport nella società contemporanea (approccio antropologico, socio-culturale, educativo ed etico) e di approfondire problemi specifici e sfide attuali. La seconda parte del seminario si centrerà sulle varie opportunità che lo sport offre alla Chiesa per il compimento della sua missione evangelizzatrice, soprattutto tra i giovani. Infine, il momento conclusivo dei lavori prevede un’analisi approfondita sugli scopi della nuova sezione. Il Pontificio Consiglio per i Laici auspica che questo seminario ponga le radici su cui fondare il futuro lavoro della sezione. Ben consapevole delle tendenze negative che hanno fatto spazio a interessi utilitaristici e edonistici che ignorano la centralità della persona umana e, allo stesso tempo, cosciente degli aspetti educativi e formativi dell’attività sportiva, questo seminario vuole promuovere una visione dello sport quale mezzo di crescita integrale della persona e strumento di fratellanza e di pace tra i popoli, e delineare una cultura dello sport che sappia conciliare le complesse esigenze sollecitate dai cambiamenti culturali con quelle immutabili dell'essere umano.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes