Home | Attività Sportiva | Nuovi campioni per lo Street Basket CSI 3×3

Nuovi campioni per lo Street Basket CSI 3×3

Dopo novantanove gare disputate è terminato secondo Campionato di Street Basket 3×3 organizzato dal CSI di Ravenna. Numeri che fanno felice Andrea Lami, Presidente del Comitato CSI di Ravenna «Sicuramente un grande successo, vedere ogni serata almeno un centinaio di persone, se non di più, attorno alla piastra ci riempie di gioia e dimostra come i ragazzi, giovani e meno giovani, di oggi abbiano ancora bisogno di luoghi di aggregazione “sportivamente sani” dove potersi incontrare e condividere la loro passione per lo sport. Soprattutto in un’area da riqualificare com’è quella in cui sorge il Parco di Teodorico. Un grande applauso a tutti coloro che hanno partecipato e che hanno contribuito a portare avanti la manifestazione.» Dopo alcune eliminazioni a sorpresa avvenute durante i quarti di finale, il Campionato è stato vinto dalla squadra “I Mosciolivi” (Niccolo Beghi, Matteo Marian, Alessandro Senni, Vanni Casali) che in finale hanno piegato solo ai tempi supplementari i “Solo Dolo” (De Giuli Miro, Saiani Michele, Sabadini Riccardo, Mazzotti Daniele, Buffatti Lorenzo).

La finalina di consolazione è andata invece ai “Colpo grosso 1.2” (Andrea Mazzotti, Gianluca Cirillo, Thiam Dame, Marco Saccardi, Mignoli Fabio), decimati dagli infortuni, sui “Er Fiodena” (Pesce Alessandro, Bianchini Federico, Romano Fabio, Paolo Caponegro). Soddisfatto Alessandro Bondi, responsabile della Commissione Tecnica Pallacanestro ed organizzatore dell’evento, ma che però ha ancora un “sassolino nella scarpa” da doversi levare: «Bellissima la manifestazione quest’anno, quasi il doppio di partecipanti e comunque un pubblico che ci ha seguito fino al fischio finale. Ancora però non riesco a comprendere perché all’interno di un parco comunale durante un’iniziativa volta a valorizzare l’utilizzo degli spazi pubblici e il ritorno dei ragazzi allo sport di base, obiettivi più volte proclamati dalla nostra amministrazione, sia necessario spendere 100 euro per l’illuminazione essendo il contatore della luce legato al bar e non al parco. Dopo lo scorso anno e qualche parola spesa mi sarei aspettato qualcosa di diverso, ma così non è stato. Ci stiamo quindi già muovendo per spostare l’iniziativa in un’altra sede, magari investendo quei 100 euro per sostituire i canestri al “Fagiolo” – l’importo necessario ad acquistare due canestri e due retine da esterno – visto che ormai sono prossimi allo sfascio e nessuno fa niente per sostituirli.»

Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno aiutato nell’organizzazione, Giuseppe Mele ed Alessandro Cavina, e agli arbitri amatoriali che si sono alternati sui campi: Matteo Manca, Guerrino Mattei, Luca Miserocchi, Stefano Pretolani, Rocco Urso. L’appuntamento è quindi, forse e chissà dove, per l’anno prossimo.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes