Home | Attività Sportiva | Partenza sprint per i Giochi Estivi di Special Olympics

Partenza sprint per i Giochi Estivi di Special Olympics

Migliaia di atleti, volontari, tecnici e simpatizzanti hanno partecipato, nella monumentale cornice dello stadio “A. Picco” di La Spezia, alla Cerimonia d’Apertura dei Giochi Nazionali Estivi 2011 di Special Olympics Italia, dal 5 all’11 giugno 2011 nella provincia ligure con atletica leggera, bocce, bowling, calcio, canottaggio, ginnastica artistica e ritmica, golf, nuoto, pallacanestro e tennis. Iscritti circa 2000 Atleti, disabili e non, appartenenti alle società sportive accreditate a Special Olympics Italia provenienti da tutta la nazione che daranno prova delle proprie capacità partecipando alle competizioni e team scolastici delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia della Spezia. Ospiti d’onore gli Atleti Special Olympics di Toronto – Canada. Alla manifestazione – promossa da Anffas Onlus La Spezia, Polisportiva Spezzina Disabili, Orsa Minore, Special Olympics Italia con la collaborazione del Ministero della Gioventù, della Regione Liguria, della Prefettura della Spezia, della Provincia della Spezia e con i comuni della Spezia, Lerici, Follo, Sarzana e Santo Stefano Magra, del M.I.U.R. Ambito territoriale della Spezia insieme alla Marina Militare, Aeronautica Militare, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Protezione Civile della Spezia ed associazioni di volontariato e sportive – parteciperanno anche 300 tecnici sportivi, 1500 famigliari, 2000 volontari con l’obiettivo di unire la valorizzazione della disabilità intellettiva come risorsa per la società e la capacità di generare una ricaduta positiva a livello turistico, con evidenti benefici di carattere socio culturale.

Un appuntamento imprescindibile, per ricordare l’importante ruolo giocato dallo sport, per raggiungere una piena integrazione delle persone con disabilità intellettiva nella società, cui a pieno titolo partecipa il Csi. Spiega Andrea Del Santo, presidente del comitato spezzino. “E’ un vero piacere per il nostro comitato, che alla Polisportiva Spezzina disabili, societa’ da 16 anni affiliata al Csi, sia stata affidata l’ organizzazione dei Giochi estivi Special Olympics. Una societa’ che negli ultimi 4 anni ha organizzato ottimamente ben 3 edizioni della European Footbal Week, in sintonia con le istituzioni e capace di fare rete con il Csi, il Provveditorato agli Studi, che tramite i progetti nella scuola hanno fornito e formato tutti i volontari, e ancora con le aziende e le associazioni del territorio. Il presidente della societa’ Alessia Bonatti, coadiuvata dai suoi collaboratori piu’ stretti, e’ stata il traino instancabile di una miriade di persone che si sono messe a disposizione per il buon esito della manifestazione. Il comitato provinciale è vicino – in queste giornata tremendamente contagiose che non potranno lasciarci indifferenti – alla societa’ come ogni edizione con i volontari e gli arbitri e giudici di gara. Un augurio a tutti i partecipanti, all’organizzazione e ai volontari.” L’accensione del Tripode ed il giuramento dell’Atleta, sono stati i momenti protocollari che, secondo la tradizione del Movimento, sanciranno l’inizio dei Giochi, cui ha fatto seguito uno spettacolo musicale arricchito dalla generosa partecipazione dei Nomadi che, con le loro melodie, da oltre 50 anni, allietano un pubblico attento, fortemente ricettivo nei confronti delle istanze legate alla diversità.

Presenti, nella serata di lunedì 6 giugno, numerose autorità: dal Sindaco Spezzino Massimo Federici che si è sempre dimostrato sensibile al tema della disabilità intellettiva; al Presidente della Provincia Marino Fiasella, impegnato nella diffusione dei valori legati all’inclusione sociale nel territorio; fino al Prefetto Giuseppe Forlani, che si è prodigato nel garantire adeguati supporti in termini logistico organizzativi all’intera manifestazione. E’ stato di Angelo Moratti, Presidente di Special Olympics Italia, l’ intervento che ha aperto ufficialmente la cerimonia con un saluto augurale a tutti i partecipanti. Il 9 giugno il comune di Lerici, ospiterà la cerimonia di chiusura dei giochi.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes