Home | Notizie Sportive | Il ruolo dei Social Media quando di parla di sport
Il ruolo dei Social Media quando di parla di sport

Il ruolo dei Social Media quando di parla di sport

I Social Media sono “luoghi” di scambio in cui poter condividere i propri pensieri, ascoltare e commentare le opinioni e lo sport rappresenta uno degli argomenti di discussione preferito, perché in qualche modo accomuna un po’ tutti.
Sui Social i tifosi possono confrontarsi sui risultati della propria squadra “del cuore”, condividere contenuti interattivi come video e foto della propria squadra preferita, commentare risultati in tempo reale, conoscere nuovi amici ma anche nuovi nemici, dall’altra sono uno strumento indispensabile anche per le stesse squadre sportive che intendono farsi conoscere al pubblico.
Agli atti, Facebook è il Social che accoglie il maggior numero di conversazioni, discussioni e commenti sportivi, Youtube è fonte inesauribile di video che immortalano momenti sportivi indimenticabili condivisibili poi sugli altri Social, Twitter che raccoglie minuto dopo minuto tutti i particolari di un incontro sportivo in real-time.
Sebbene non sia semplice analizzare il numero di fan sportivi che utilizzano i Social Media, di recente è stata condotta una ricerca per cercare di stimarne il fenomeno. L’indagine realizzata da Catalyst PR ha coinvolto più di 2.000 tifosi sportivi tra i 16 e i 64 anni di squadre come NBA, National Football League ma anche squadre dilettantistiche e i social media presi in considerazione sono stati Facebook, Youtube, Twitter e il più moderno Google Plus
Dai risultati dell’analisi è emerso che il 73% dei fan sportivi utilizza Facebook, mentre solo il 37% Twitter, ma su quest’ultimo postano più di frequente commenti durante il match sportivo. Youtube e Google Plus si posizionano come migliori Social per ottenere e scambiare informazioni. Tra chi ha dichiarato di seguire una brand page sportiva, 7 intervistati su 10 hanno ammesso di condividere il contenuto pubblicato sulla pagina, di acquistare prodotti online e di partecipare a Social Game legati al brand.
Merita spazio un brand che si sta distinguendo sui Social per il suo lato “sportivo” e coinvolgente.
La Kinder, infatti, ha creato una brand page su Facebook dal nome Kinder+Sport con l’obiettivo di sostenere piccole squadre e associazioni dilettantistiche giovanili. Kinder, oltre ad aver instaurato numerose sponsorship ad eventi ed incontri agonistici, ha attivato tramite la brand page Kinder+Sport numerosi contest a tema, come l’ultima iniziativa dal nome “Kinder+Sport+1click” per cui la squadra che riceve più click vince 40.000 euro per l’acquisto di attrezzature nuove. La comunicazione dell’evento in questione è ben curata sui social media, la pagina è ricca di foto di eventi sportivi, di social game molto divertenti che generano engagement fra gli utenti fan del brand.

Per saperne di più su Kinder+Sport, clicca qui.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes