Raffaele Candini è il nuovo presidente regionale CSI

Si è svolta nella giornata di oggi la assemblea regionale del CSI Emilia-Romagna. Raffaele Candini (al centro nella foto), 41 anni, già assessore allo sport al Comune di Modena e capo di gabinetto al Comune di Formigine, è il nuovo giovanissimo Presidente Regionale CSI al posto del presidente uscente Lamberto Menozzi, con 798 voti. Quest’ultimo oggi era purtroppo assente a causa di un improvviso ricovero in ospedale; la assemblea è stata presieduta dal Vice Presidente Vicario uscente Paolo Busato. Questo è l’esito delle votazioni dei Consiglieri Regionali:

Eletti:

  1. Abate Giacomo – Modena (392)
  2. Munarini Alessandro – Reggio Emilia (251)
  3. Valenti Roberto – Parma (243)
  4. Boni Elena – Bologna (208)
  5. Guizzardi Marco – Ravenna (186)
  6. Conti Giovanni – Faenza (165)
  7. Reggiani Patrizia – Carpi (151)
  8. Armuzzi Mauro – Cesena (147)
  9. Guarnieri Cinzia – Piacenza (142)

Non eletti:

  1. Tomidei Sara – Forlì (130)
  2. Dionisi Renato – Ferrara (124)
  3. Fagnani Daniele – Rimini (120)
  4. Castellari Michele (104)

Revisore dei Conti Regionale è Antonio Ferrari (Reggio Emilia) e la supplente è Linda Gavioli (Modena). I Probiviri regionali sono: Vito Foggetti (Forlì), Loris Cavalletti (Reggio Emilia), Roberto Valli (Modena) e Roberto Malavasi (Carpi).

Viva soddisfazione del CSI di Ravenna per l’esito delle votazioni: la candidatura di Raffaele Candini a Presidente è stata infatti proposta per la prima volta dal nostro Comitato nel corso della riunione del Consiglio Regionale che si svolse a Maranello in gennaio, e poi sostenuta da un gruppo di altri Comitati che si sono aggregati attorno a questo nome. Ma la soddisfazione è anche per la elezione di Marco Guizzardi, il nostro ex-Presidente provinciale, a Consigliere Regionale CSI, classificandosi ad un ottimo quinto posto appena dopo ai “grandi” Comitati emiliani. “E’ una elezione che non mi aspettavo – commenta Guizzardi – perché la mia era una candidatura quasi ‘di riserva’. Il nostro Comitato a questo turno elettorale, si è schierato fin da subito per il ricambio generazionale, favorendo le giovani generazioni. Lo abbiamo fatto a Ravenna con la elezione di Alessandro Bondi, lo abbiamo fatto in Regione con Raffaele Candini ma anche con i voti dei Consiglieri regionali, sostenendo l’amico faentino Conti, ma anche Armuzzi, Tomidei e il giovanissimo Castellari. Speriamo che la scia prosegua anche a livello nazionale.” Non è ancora fissata la prima riunione di Consiglio per la nomina della nuova Presidenza Regionale.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Un francobollo dello Stato dedicato al Csi

Sembra incredibile ma è vero. Il Ministero per lo Sviluppo Economico, assieme all’Istituto poligrafico e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *