Home | Notizie Sportive | Ravenna: l’11 marzo le elezioni al CSI

Ravenna: l’11 marzo le elezioni al CSI

E’ stata convocata l’Assemblea Elettiva del Comitato CSI di Ravenna, in data 11 marzo alle ore 09,00 presso la sala Boicelli della Parrocchia di San Simone e Giuda con, all’ordine del giorno, il rinnovo delle cariche sociali. Gli incarichi associativi sono quadriennali, e rispecchiano la scansione di tempo del cosiddetto quadriennio olimpico. Le società quindi sono chiamate a raccolta per scegliere presidente e consiglieri, che comporranno il nuovo staff di dirigenza del CSI. Per quanto riguarda la poltrona da presidente, candidato unico è il presidente uscente Andrea Lami, che dopo l’ottimo lavoro svolto in questo mandato, si prepara ad una nuova grande missione, in un momento in cui lo sport vive un difficile cambiamento, e viene messo costantemente a contatto con la crisi economica. Gli elettori-delegati (i Presidenti delle società sportive affiliate al Comitato ravennate) saranno chiamati anche a scegliere dodici consiglieri e tre revisori dei conti, uno effettivo e due supplenti,che assieme alla Presidenza, guideranno il Comitato. Questi sono i 15 candidati consiglieri: – Andrea Alessi – Gianluigi Amore – Alessandro Bondi – Cesare Briamo – Sergio Casadio – Marco Guizzardi – Stefano Lama – Lorena Leoni – Matteo Manca – Daniele Modanesi – Massimo Montari – Ernesto Randi – Andrea Robbia – Antonio Scardamaglia – Stefano Sforza

Ad ogni società è consentito di proporre un argomento da trattare nell’ordine del giorno, basta solo farne richiesta scritta entro il 1° marzo (10 giorni prima dell’assemblea) presso la segreteria del Comitato, dove si possono anche reperire tutte le informazioni riguardanti il voto, le norme elettorali e l’eventuale delega ad altra società. Al termine dello spoglio delle schede e alla proclamazione degli eletti si terrà un pranzo sociale a cui, chi vorrà, può partecipare previa iscrizione telefonica o on-line al link sottostante, entro la stessa data. In occasione del Congresso (mattina dell’11 marzo), tutta l’attività sportiva provinciale sarà sospesa. Entro la fine del mese di marzo, poi, il Presidente comporrà il nuovo ufficio di Presidenza, proponendo la nomina dei Vice Presidenti e di tutte le cariche “tecniche”, come l’amministratore, il segretario, il direttore della attività sportiva e quello della formazione. L’assemblea congressuale di Ravenna (analoghe assemblee si stanno svolgendo in queste settimane in utti i 140 Comitati CSI sparsi nel Paese), è solo la prima fase di una complessa macchina elettorale che porterà il 5 maggio alle elezioni regionali e l’8-10 giugno alla assemblea nazionale.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes