Home | CSI in Italia | A Roma penultimo Consiglio Nazionale CSI
A Roma penultimo Consiglio Nazionale CSI
La consegna del discobolo a Gianni Rivera in occasione del Consiglio Nazionale CSI

A Roma penultimo Consiglio Nazionale CSI

Sabato scorso 12 marzo, penultima seduta del quadriennio per il Consiglio nazionale del Csi (l’ultima sarà il 21 maggio). I lavori si sono aperti con gli interventi del vicepresidente dell’Anci Paolo Perrone (sindaco di Lecce) che ha offerto una riflessione sul rapporto tra Csi, Enti locali ed Istituzioni, prendendo l’impegno di aprire un tavolo a livello nazionale e tavoli in ogni regione tra Csi ed Anci. È poi intervenuto Gianni Rivera (nella foto) che ha presentato al Consiglio nazionale il suo ultimo libro (una autobiografia inedita, perché ricca di foto, articoli e interviste, e scritti personali, tra passato, presente e futuro) ed ha raccontato il suo rapporto con l’oratorio. I lavori si sono svolti per tutta la giornata.

Tra gli argomenti e le delibere principali segnaliamo:
Politica Sportiva
Ampia riflessione sulla politica sportiva e sulla situazione attuale nel Coni (in chiave di promozione sportiva) e tra gli Enti di promozione. Molta attenzione anche al rapporto con le Federazioni. Avanzata l’idea di costituire un tavolo di lavoro che elabori un documento per definire con chiarezza il rapporto tra Enti e Federazioni. Questo documento verrà presentato alla Giunta del Coni entro dicembre ed è proposto come “autoriforma” di un pezzo del sistema sportivo italiano, cioè del rapporto tra Federazioni ed Enti di promozione sportiva.

Sede prossima Assemblea Nazionale
L’ Assemblea nazionale si svolgerà o a Roma o a Firenze. Stiamo aspettando gli ultimi preventivi per deliberare (mandato alla Presidenza). Si comincerà il venerdì 10 giugno con arrivi, accrediti e momento associativo. Sabato mattina sarà dedicato all’intervento di ospiti e alla relazione del presidente uscente e dei candidati alla presidenza nazionale. Sabato pomeriggio ampio spazio al dibattito associativo. Sabato sera si voterà. Domenica mattina insediamento del nuovo Consiglio nazionale. Vogliamo un’Assemblea nazionale “partecipata” che coinvolga davvero tutta la base associativa.

Costruire ponti e non alzare muri
Ampia riflessione anche sullo scenario generale dell’Associazione. Centrale l’intervento di Don Alessio Albertini. È stato ribadito come la pluralità di candidati alla Presidenza nazionale ed un ampio dibattito associativo possano costituire una ricchezza per l’associazione solo a condizione che tutti operino per “costruire ponti e non per alzare muri”. Siamo molto fiduciosi sul fatto che la maturità dell’Associazione permetterà di vivere un momento “bello” (anche se particolare) della nostra storia e permetterà di gettare le basi per un quadriennio 2016/2020 entusiasmante.

Ratifica delibera personale
Il Consiglio nazionale ha ratificato la delibera relativa alla regolarizzazione del personale della Presidenza nazionale alla luce delle normative del Job Act.

Verifica direzioni area
I direttori dell’area territorio, attività sportiva, welfare e promozione sociale, marketing, hanno presentato una relazione al Consiglio nazionale sullo stato di avanzamento dei lavori delle loro aree di competenza evidenziandone gli aspetti più significativi.

Fusione Comitati
Deliberata la riunificazione di alcuni comitati in Sicilia. In particolare il comitato territoriale di Alto Platani e il comitato territoriale di Caltanissetta hanno dato vita al nuovo comitato provinciale di Caltanissetta, mentre il comitato territoriale di Messina con quello circoscrizionale di Milazzo/Patti si sono fusi, generando il nuovo comitato provinciale di Messina.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes