Sette spose per sette scudetti

Sette squadre fanno festa fra gli applausi del Palagetur di Lignano. Si è conclusa così una settimana intensa dalle forti emozioni in tinta arancio blu. Quella in cui i quintetti del calcio a 5 e del basket e le formazioni con 7 elementi del calcio a 7 delle categorie allievi e juniores si sono affrontate alla conquista dello scudetto tricolore ciessino. Risultati alla mano si confermano campioni nel calcio a 5 i reggini dell’Olimpia 2000. Un anno fa l’oro era allievi, quest’anno il titolo è quello juniores a finire sullo Stretto.

Oltrepassa il continente invece lo scudetto degli allievi. A cucirselo sulla maglia sono i giovani siciliani del Theotokos Siracusa. Nel calcio a 7 predominio delle squadre milanesi, che concedono il bis. Vincono nei juniores la Spes, a fatica 6-5 sugli eugubini del Victoria S. Agostino, e i Boys, cui basta il pari 1-1 in finale contro i bresciani del S. Giacomo. Nel torneo “sport per tutti”, riservato ad atleti diversamente abili, i cremonesi del Pepo Team, azzerano il ritardo iniziale, che li aveva penalizzati al debutto, superando 2-1 nel confronto diretto i reggiani della Virtus Bagnolo. Sottocanestro emozionante sfida allievi fra Amaldi Roma e Soul Basket Milano, con i capitolini ad imporsi +4 nel finale; sul parquet juniores lo scudetto parla salentino con la New Basket Lecce, costante nel replicare anche nel match di ritorno lo scarto di + 13 ai milanesi del San Carlo Sport, facendo felice il comitato di Terra d’Otranto. Da domani in campo le categorie top junior ed open a Salsomaggiore Terme.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Documento programmatico della Emilia Romagna

All’ultimo Consiglio Regionale CSI, tenutosi a Bologna il 5 marzo scorso, la regione ha approvato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *