Home | Società sportive: novità dalla Finanziaria 2006

Società sportive: novità dalla Finanziaria 2006

ROMA – Sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29 dicembre 2005 è stata pubblicata la Legge 23 dicembre 2005 (Legge finanziaria 2006), messa a punto dal Ministro delle Finanze e dell'Economia Giulio Tremonti (nella foto). Le disposizioni che interessano le associazioni sportive dilettantistiche sono le seguenti: Ici sugli immobili degli enti non profit (comma 133). Gli immobili gestiti da enti religiosi ed enti non commerciali, anche se svolgenti attività commerciali, sono esenti dal pagamento dell’ICI (art. 7 co. 2 – bis D.L. 203/2005). Pertanto dall’esercizio 2006 l’esenzione Ici accordata, sulla base dell'art 7 della legge n. 421/1992, agli immobili utilizzati da enti non profit per attività di tipo assistenziale, culturale, ricreativo, sportivo, didattico deve ritenersi vigente anche se le indicate attività abbiano natura commerciale. Viene stabilito che tale norma introdotta di recente dal d.l. 203/2005 non avrà valore retroattivo. Esenzione imposta sulla pubblicità (comma 128) Viene chiarita la portata interpretativa del comma 11-bis, art. 90 della legge n. 289/2002, relativo all'esenzione dalla imposta sulla pubblicità realizzata da associazioni sportivo-dilettantistiche dentro gli impianti con capienza non superiore ai tremila posti, utilizzati dalle stesse per lo svolgimento delle manifestazioni sportive. Il testo integrale del comma è il seguente: ''La disposizione di cui al comma 11-bis dell'articolo 90 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, si interpreta nel senso che la pubblicita', in qualunque modo realizzata dai soggetti di cui al comma 1 del medesimo articolo 90, rivolta all'interno degli impianti dagli stessi utilizzati per manifestazioni sportive dilettantistiche con capienza inferiore ai tremila posti, e' esente dall'imposta comunale sulla pubblicita' di cui al capo I del decreto legislativo 15 novembre 1993, n. 507.'' In conseguenza di ciò, le pubblicità effettuate durante una partita (in palestra o in un campo da calcio) con striscioni pubblicitari e cartellonistica, oppure attraverso annunci e spot mediante l'impianto audio, sono esenti di tale imposta e nessun versamento va effettuato all'agenzia comunale di riscossione dei tributi per l'affissione di striscioni o cartelloni o per pubblicità audio e video durante le gare e all'interno dell'impianto. Resta inteso che, la società sportiva, nel fatturare la pubblicità alla ditta ''sponsor'', dovrà continuare ad applicare, riscuotere e versare l'IVA, che nulla ha a che fare con il tributo comunale sulla pubblicità, ma è una imposta applicata sul ricavo commerciale. Versamenti Minimi (comma 137) Vengono aggiornati gli importi per versamenti minimi dei saldi Ires risultanti dalla dichiarazione dei redditi. Il legislatore stabilisce che non vi è obbligo di versamento se il saldo è pari o inferiore a 12 euro, né si procede al rimborso per crediti di pari importo. Poiché il riferimento è solo alle imposte sui redditi, rimane fermo il limite di versamento per Irap ed Iva, nonché per gli acconti di imposta (€ 10,33). Destinazione del 5 per mille (comma 337) Alle associazioni di volontariato, ONLUS, Enti di promozione sociale che si sono iscritte nell'apposito albo della agenzia delle Entrate entro il 10 febbraio scorso, tutti i contribuenti possono destinare il 5 per mille delle imposte sui redditi versate nel 2005. Tale destinazione avverrà con lo stesso modulo e le stesse modalità della quota dell'otto per mille a favore delle istituzioni religiose in sede di dichiarazione dei redditi. Infine vi segnaliamo una novità per quanto riguarda la Privacy: proroga (c.d. “decreto milleproroghe”) al 31 marzo 2006 per gli adempimenti, compreso il Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS), relativi alle nuove misure minime di sicurezza in materia di privacy (artt. 180 e 181 del Codice della privacy). Il testo integrale della Legge Finanziaria 2006 è scaricabile dalla aggiornatissima sezione ''Leggi e normative" del sito www.csiravenna.it oppure direttamente dal sito del Governo Italiano al link qui sotto indicato.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes