Successo per la prima edizione delle olimpiadi parrocchiali

Se non è un successo poco ci manca. Sei parrocchie partecipanti, due neofite dell’attività CSI, sessanta bambini, venti accompagnatori. Grandi numeri per la prima edizione delle Olimpiadi Parrocchiali, organizzate di concerto da CSI Ravenna e Azione Cattolica. In una data non forse ottimale, vista la Pasqua alta di quest’anno, si è raggiunto comunque il numero minimo di sufficienza, dando vita ad una manifestazione, che speriamo possa solo crescere e migliorare.

Del nostro stesso avviso è stato anche l’Arcivescovo Mons. Ghizzoni, che intervenendo nel pomeriggio alla manifestazione si è mostrato visibilmente soddisfatto della riuscita dell’evento, sostenendo e incoraggiando l’attività organizzata in favore delle Parrocchie. Un aspetto che ci preme sottolineare e che lo stesso Arcivescovo ha sottolineato è l’unione fra CSI e Azione Cattolica. Unendo le forze si può essere testimoni migliori ,e così, speriamo, di realizzare quella collaborazione su cui tanto l’emerito Mons. Verucchi insisteva.

La manifestazione ha visto disputare tre giochi la mattina, e cinque il pomeriggio, con il massimo divertimento da parte dei ragazzi. Ogni parrocchia ha vinto almeno una prova, così che nessuno è tornato a casa a mani vuote. Alla fine il premio più grande se l’è aggiudicato la parrocchia del SS Redentore, che ha preceduto di un solo punto San Biagio, e di due Madonna dell’Albero. Chiudono la classifica San Paolo e San Simone e Giuda. Di sicuro, come prima esperienza, l’approccio è stato molto positivo. Speriamo di ripeterci, ma soprattutto di migliorarci anno prossimo.

About Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Check Also

Il CSI per la fede e l’uomo: ecco il cartellino azzurro

La scotomizzazione è un difetto della vista, un’area di cecità parziale o completa, all’interno del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *