Home | Un calcio al razzismo negli stadi di Serie A

Un calcio al razzismo negli stadi di Serie A

ROMA – E' la domenica in cui si gioca Lazio-Livorno, e lo Stadio Olimpico in Roma, grazie al consenso e alla disponibilità della SS. Lazio apre i cancelli a Neutrino, il protagonista del fumetto antirazzismo che il CSI, in collaborazione con Vita Consulting, ha prodotto e distribuito sugli spalti romani, arrivando nelle mani di 15000 supporters biancocelesti. Il fumetto è figlio del progetto ''Stand Up, Speak Up'', teso a sensibilizzare e favorire tra i giovani stili di vita positivi; ad aumentare la consapevolezza sul problema ''razzismo'' nel mondo del calcio, sia all'interno dell'associazione CSI, sia all'esterno e a promuovere la tolleranza e il rispetto degli altri all'interno dei campionati nazionali CSI. La scelta dello stadio e di un campo di calcio di serie A, è stata appositamente voluta per dare risonanza a chi come il CSI vuole sottolineare la funzione aggregante di tale sport, e metterne in evidenza valori quali il gioco di squadra ed il fair play. Il veicolo usato dal CSI in questa circostanza è stato uno strumento agile e accessibile, caro al mondo dei ragazzi quale quello del fumetto. E' una delle prime azioni di sensibilizzazione sul tema del razzismo nei confronti di giovani e ragazzi. Il CSI ritiene infatti che la discriminazione è un atteggiamento individuale o un comportamento sociale evitabile grazie a contesti educativi volti ad affermare la ricchezza della diversità. Leggi anche tu il fumetto per dare ''Quattro calci al razzismo'', cliccando sul link sottostante e scaricando il file pdf.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes