Home | Notizie Sportive | Un minuto di silenzio fino a domenica

Un minuto di silenzio fino a domenica

Un minuto di silenzio su tutti i campi di gara per ricordare i tre militari italiani morti ieri in Afghanistan, nell’area di Shindad, in un incidente stradale. Il Presidente del Coni, Giovanni Petrucci, ha infatti invitato le federazioni, le discipline associate e gli enti di promozione a far osservare il raccoglimento in occasione di tutte le manifestazioni sportive, che si disputeranno in Italia da oggi fino a domenica, in memoria dei tre militari caduti in Afghanistan. Il CSI accoglie volentieri questo invito del Presidente Petrucci, associandosi alla iniziativa e proclamando il minuto di raccoglimento in memoria dei caduti prima dell’inizio di ogni gara che si disputerà fino a domenica 26 febbraio p.v.

Ma il nostro pensiero, in questo momento non va solo alle vittime, che provenivano da Forlì, ma va anche ad un nostro carissimo amico e collega del CSI di Ravenna, l’arbitro di pallavolo DAVID DOZZA, militare italiano anch’egli in forza al 66° Reggimento Aeromobile “Trieste” di fanteria, di stanza a Forlì e quindi commilitone delle vittime ed anch’egli da mesi in missione di pace ad Herat. David sta bene e prosegue la sua missione in Afghanistan con coraggio e senso del dovere. Noi preghiamo il Signore perché lo guardi con benevolenza e lo restituisca presto all’amore della sua famiglia, e alla felicità di noi tutti, suoi amici del CSI. Allo stesso tempo preghiamo perché si trovi presto pace ed equilibrio in quella regione così martoriata dalla violenza, e che quindi i nostri militari possano presto concludere la missione e rientrare al sicuro nel nostro Paese.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes