Home | Una stagione CSI ricca di appuntamenti

Una stagione CSI ricca di appuntamenti

SALSOMAGGIORE TERME (PR) – Ha preso il via con un momento di fede celebrato da Mons. Claudio Paganini la giornata conclusiva della Conferenza Nazionale dei Presidenti CSI a Salsomaggiore Terme di domenica. Poi l’attenzione è stata rivolta al successo riscosso dalla IV Maratona Pellegrinaggio in Terra Santa del 20-27 aprile 2009 con il ringraziamento da parte del presidente Achini a Daniele Pasquini per l’accurata organizzazione, assieme ai comitati di Modena, Ravenna (nella foto), Foggia e Enna, premiati per la loro partecipazione. Il presidente nazionale ha poi proseguito con la presentazione in anteprima del programma della stagione 2009-2010, di seguito elencati: VITA ASSOCIATIVA Appuntamenti; – 19 settembre, Milano – Convention presentazione stagione sportiva – 21 ottobre, Matera – Convegno Consulenti Ecclesiastici – 5 /7 dicembre, Assisi – Meeting di Assisi – Gennaio 2010, Roma – Forum telematico, volto all’incontro e l’approfondimento dei molti aspetti del mondo contemporaneo come: la Comunicazione, le Politica e la Società Civile. – Marzo 2010, Coverciano – Master addetti alla comunicazione – Marzo 2010 – Master Presidenti Società Sportiva, attraverso tre incontri distribuiti sul territorio nazionale: al nord, al centro ed infine al sud. – Aprile 2010, Gerusalemme – Maratona Pellegrinaggio in Terra Santa, con l’obiettivo di portare in Terra Santa almeno un rappresentante ogni comitati CSI. – Una settimana ad ottobre 2009 e una settimana a marzo 2010 – Casa Comitato, muovendosi sul territorio la Presidenza Nazionale si recherà in visita presso i comitati, è previsto l’incontro di 15 comitati ogni settimana. – 21/23 maggio 2010, Parma – Agorà dello Sport, un iniziativa che raccoglierà incontri e laboratori in tema di sport. TEMA DELL’ANNO 2009 -2010 – Uno sport per la vita. Questo il tema che accompagnerà tutta la nuova stagione CSI. CAMPAGNE NAZIONALI 2010 per valorizzare gli sport individuali: – Attività sportiva – Ginnastica, l’obiettivo è quello di dare rilievo ad una disciplina sportiva ogni anno; la ginnastica è la scelta della nuova stagione. – Associativo – Sport e Diocesi, con lo scopo di consolidare sempre di più questo tema. – Politiche sociali – Periferie, rivolgere l’attenzione a queste realtà sociali per poi darsi da fare. Per quanto riguarda le dinamiche operative si è fatto presente come l’anno scorso sia stata costituita la commissione disabili, una scelta che ha permesso di conoscere a fondo i il territorio anche sotto questo punto di vista. Finora sono 30 le realtà che possono rientrare in svariate iniziative e l’impegno è quello di non disperdere le stabilità raggiunte. Nei prossimi mesi deciderà come raccogliere queste esperienze, ma sembra indispensabile la necessità di individuare un referente per ogni regione e magari riuscire a mettere in cantiere un’iniziativa nel settore sport disabili. – Politica – Statuto, modificare lo statuto per renderlo più dinamico e far si che risponda alle esigenze di tutti i comitati, tutto questo attraverso un forum che permetterà di prendere visione di tutte le esigenze ed i suggerimenti in materia, da parte delle realtà territoriali CSI. – Solidarietà – Operation smile. Il nuovo partner del CSI si tratta di una Fondazione costituita da volontari medici, infermieri e paramedici che realizzano missioni umanitarie in 51 Paesi del Mondo, per correggere con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva gravi malformazioni. Inoltre l’intenzione è di far si che 4-5 dirigenti CSI seguano la fondazione nelle sue missioni per vivere questa esperienza insieme. – Associativo – Piccoli e medi comitati. Verrà stanziato un fondo di 50 mila euro per aiutare i piccolo e medi comitati con le loro esigenze e le spese necessarie. OBIETTIVI STRATEGICI – Comitati provinciali: più uno, promuovere l’apertura di una nuova disciplina sportiva in ogni comitato. – Under 35: per costituire la nuova classe dirigente. La Presidenza Nazionale chiede a tutti i comitati di segnalare un giovane valido ed impegnato nella propria realtà CSI territoriale sul quale valga la pena puntare. – 10% bis, Ai comitati che non raggiungeranno il 10% quest’anno si è chiesto di proseguire l’impegno per perseguire questo obiettivo; il messaggio è di tenere alta la voglia di crescere come comitato. – CSI facile: Semplificazione servizi, assistenza immediata vari settori (attualmente la scelta è rivolta a quello amministrativo – giuridico) VITA SPORTIVA (relazione di Renato Picciolo) Una delle prime necessità è quella di mantenere l’obiettivo principale della nostra associazione, ovvero tenere alto il valore dell’insegnamento dello sport con regole, senso di responsabilità, accoglienza e partecipazione. Regolamenti – Sport in regola: Le norme per l’attività sportiva Le disposizioni regolamentari Il regolamento di giustizia Anche per i Campionati e GP Nazionali – Caratteristiche generali: Più flessibilità Certezza del diritto ­- Team Cup CSI: 3 concentramenti 3 discipline: calcio a 7 M, Pallavolo F, Pallacanestro M. 1 categoria 14 – 16 anni. – Finanziamento attività Giovanile: coinvolgere i comitati per promuovere la categoria allievi, dove ancora non esiste. – Oratorio Cup – La grandi manifestazioni: Volkswagen Junior Master, Danone Nations Cup, Gazzetta Cup. – Progetti Estate 2010: Beach volley, beach soccer, beach tennis. Da martedì prossimo il regolamento sarà on-line sul sito www.csi-net.it FORMAZIONE (relazione di Michele Marchetti) Per il 2010 sono in programma iniziative di stampo formativo per allenatori e arbitri, non ancora per i preparatori perché vogliamo renderci conto delle vere necessità del territorio. Intanto continuano le scuole associativa, dei giovani dirigenti e di management sportivo. I percorsi del 2009-2010: – Convention animatori e allenatori – Master per addetti alla comunicazione, presidenti società, allenatori, under 35. – Campus Residenziali – Interventi periodici dedicati alla Scuola di management, dirigenti, formatori – Seminari, simposi Dal primo settembre gli albi nazionali educatori sportivi da strumento facoltativo passeranno ad anagrafe obbligatoria, attraverso l’inserimento dei corsi di formazioni. – Itinerario formativo Comitati Territoriali. Formazione tesa all’iscrizione agli albi nazionali. Comitati Regionali. Formazione avanzata per il mantenimento dell’iscrizione agli albi nazionali. Presidenza Nazionale. Alta formazione, formazione formatori, master e campus. I progetti finanziati: Essere Dirigenti Sportivi 13 Incontri Formativi Su Territorio Too Sport Società Sportive In Periferia PROSSIMI APPUNTAMENTI 6 Giugno, Bologna – Incontro Coordinatori Regionali Luglio, Trevi – Campus Nazionale Di Formazione Settembre – Convention Allenatori NOVITA’: – Programma Tacsi on-line. – Durata della tessera. Sarà possibile richiedere la proroga sul periodo per particolari esigenze. Nuova tessera Flexi (tessera Fress Sport della durata di 45 giorni) – ­Tesseramento on line tramite una modulistica. Con le ultime informazioni di servizio si è conclusa la Conferenza Nazionale dei Presidenti CSI. E al prossimo incontro tutti dovranno avere conquistato soddisfazioni ed esperienze da condividere con gli altri comitati.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes