Home | Una stagione tutta da giocare: calendario degli eventi nazionali

Una stagione tutta da giocare: calendario degli eventi nazionali

Nei giorni scorsi il Consiglio Nazionale del Centro Sportivo Italiano ha varato il calendario delle manifestazioni sportive nazionali 2005: un programma ricchissimo, cadenzato in dieci grandi appuntamenti che si susseguiranno nell'arco di appena cinque mesi, da marzo a luglio. Si tratta di una novità assoluta. Se fino allo scorso anno tutte o quasi le attività istituzionali del CSI erano proposte come parte di un unico grande contenitore, la Joy Cup, nel 2005 la bandiera della Coppa della Gioia sarà ammainata e i diversi sport avranno percorsi e finali nazionali indipendenti. «Abbiamo preso atto – spiega Renato Picciolo, direttore tecnico nazionale del CSI – che il contenitore unico, anche se presentava alcuni vantaggi sotto il profilo organizzativo, mortificava la voglia di visibilità delle singole discipline. Ora gli sport più diffusi avranno ognuno il proprio campionato nazionale, con fasi locali, regionali e con le finali nazionali. Però, vi assicuro che cambia più l'etichetta che la sostanza: le discipline sono sempre quelle ed anche i regolamenti conserveranno tutti i meccanismi di tutela del fair-play che caratterizzavano la Joy Cup. Non è un caso che le nuove finali tricolori continueranno a fregiarsi, almeno per quanto riguarda gli sport individuali, del tradizionale nome di Gran Premio Nazionale, come già avveniva per la Joy Cup». Ed ecco le manifestazioni sportive nazionali del CSI 2005 in ordine cronologico. Dal 3 al 6 marzo Folgaria (Tn) ospiterà il VII GP Nazionale di sci. Previste oltre 600 presenze, in linea con le 652 registrate nelle finali 2004. Poi il CSI tornerà alla Piana di Montorso, vicino Loreto (An), dove lo scorso settembre si cimentò in una gigantesca maratona alla presenza di Giovanni Paolo II, per il GP di corsa campestre. Anche qui si prevede la conferma delle 1.385 presenze dell'ultima edizione. Sarà un gradito ritorno anche quello a Ponte di Legno (Bs), località dove le manifestazioni CSI sono di casa, che questa volta darà asilo al GP Nazionale di tennis tavolo, con una previsione di oltre 400 atleti partecipanti. Ancora una volta le discipline di judo e karate condivideranno il loro GP con la poco «marziale» danza sportiva. Appuntamento a Verona, dal 13 al 15 maggio, per oltre 400 partecipanti. Dopo la chiusura delle scuole, all'inizio dell'estate, si svolgerà il GP di nuoto, alla notevole quota del Monte Titano, nella piscina del Palasport Multieventi di Serravalle a San Marino. Qui i partecipanti dovrebbero essere mille e più. Quasi in contemporanea, dal 1° al 3 luglio, la piccola Repubblica sanmmarinese offrirà le sue strutture anche al GP di ginnastica artistica e aerobica. La settimana successiva, dal 7 al 10 luglio, con sede ancora da definire, andrà in scena il Gran Prix Nazionale di atletica leggera, cui saranno "aggregate" le finali di calcio per sordomuti e di hockey in carrozzina elettrica. Un discorso a parte meritano le discipline di squadra. Si comincerà a Lignano Sabbiadoro (Ud), dal 2 al 5 giugno, con il Trofeo Polisportivo Giovanile, riservato ai più giovani, che nella passata edizione fece segnare 993 presenze. Poi toccherà al calcio, calcio a 5 e a 7, pallavolo e pallacanestro, che condivideranno luogo e data delle finali, ma con tornei divisi in due tronconi: dal 22 al 26 giugno, a Riccione (Rm), gareggeranno allievi e juniores delle cinque discipline, mentre dal 6 al 10 luglio, a Rimini, scenderanno in campo le categorie Top Junior e Open. Un frazionamento voluto per dare risalto alla partecipazione dei più giovani, ma forse anche inevitabile se si pensa che è prevista una partecipazione di oltre 1.000 iscritti per le categorie allievi/juniores e di 1.200 per i più grandi.

L’autore - Chi è Redazione

Settimanale d'informazione del Centro Sportivo Italiano Comitato di Ravenna

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi contrassegnati sono obbligatori *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes